Mike Figgis
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Stormy Monday (1988) is hard-boiled crime film, shot in the film-noir style. Brendan, un uomo senza passato, viene assunto come uomo delle pulizie in un club di jazz. Il padrone del club, Finney, ha appena assunto una curiosa band polacca che e` alloggiata nell'hotel in cui si sta organizzando un evento pan-americano.
Kate (Melanie Griffith) e` la donna di Cosmo, un losco uomo d'affari americano a cui e` demandata l'organizzazione dell'evento. Cosmo ha bisogno dell'approvazione di alcuni ministri per un suo importante piano.
Kate lavora come cameriera in un ristorante. Mentre Brendan sta mangiando a quel ristorante, sente per caso la conversazione di due gangster che progettano l'omicidio del padrone del night club, Finney. Brandan, invaghito della cameriera, la invita a bere qualcosa con lui. Lei accetta, ma e` libera soltanto dopo mezzanotte.
Lasciato il ristorante, Brendan tenta di avvertire Finney, ma la polizia non lo lascia entrare nell'hotel. E` mezzanotte: Brandan va all'appuntamento con Kate al jazz club. Scorge Finney uscire con una bionda e lo insegue per metterlo in guardia, ma Finney, impegnato a sedurre la bionda, non lo sta ascoltare. Brandan torna al club e invita Kate al suo appartamento, dove diventano teneri amanti.
Il giorno dopo, mentre Cosmo inaugura la manifestazione, i due gangster irrompono nell'ufficio di Finney e gli ordinano di firmare il contratto con cui vende il locale a Cosmo. Ma Finney, avvertito finalmente da Brandan, ha teso loro ` un tranello: i suoi uomini irrompono, li disarmano e li torturano come loro volevano torturare Finney. Finney ordina a Brendan di dare una sterlina ai gangster e in cambio gli da` le chiavi della loro auto di lusso.
Finney sa chi sono e perche' ce l'hanno con lui: sono uomini di Cosmo, che ha bisogno del locale per una sua speculazione.
Kate lascia il ricevimento disgustata dalla gelosia di Cosmo, che la tratta come proprieta` privata, e dagli invitati, e va incontro a Brendan. Decisa a cambiare vita, passa dal ristorante per dimettersi e sfasciare un po' di piatti. Kate e Brandan si recano a una festa dei musicisti polacchi. Lei lo mette in guardia che corre pericolo a corteggiarla. Ripartono in auto sotto la pioggia. Vengono assaliti da due banditi che tentano di rapire la ragazza. Brendan impugna la pistola e ne uccide uno. Anche questi erano stati mandati da Cosmo.
Cosmo incontra Finney e tenta invano di convincere a diventare suo socio mentre nelle strade sfila una parata filo-americana. Brendan e Kate stanno facendo l'amore nella camera d'hotel di lei e lei gli propone di scomparire insieme.
Kate va al suo appartamento, ma c'e` Cosmo che l'aspetta. Cosmo le dice che ci sono due biglietti d'aereo per lei: li prenda e se ne vada a New York. Lei va a prendere Brendan con la sua auto.
Cosmo va al club, dove i musicisti polacchi stanno suonando, per sistemare i suoi affari con Finney.
Brendan intuisce che si tratta di un trucco per eliminarli e fa tornare Kate al club. Cede l'auto a un musicista, che se ne va. Al club trovano Cosmo. Vedendo Cosmo sorpreso, Brendan intuisce che il trucco e` nell'auto. Rincorre l'auto ma e` troppo tardi: a mezzanotte l'auto esplode. La bomba era per i due amanti.
Brendan impugna la pistola per uccidere Cosmo, ma Finney lo convince a non farlo: Cosmo ha deciso di lasciare la citta`. Brandan, Kate e Finney tornano nel club ad ascoltare i musicisti.
Thriller tutto notturno, interpretato a ritmo di jazz. Estrema malinconia, tutti i personaggi sono sconfitti, buoni e cattivi.

Internal Affairs (1990)

"Internal Affairs" e` il dipartimento di polizia che investiga i poliziotti stessi per eliminare la corruzione. Una nuova recluta (Andy Garcia) dimostra subito uno zelo eccessivo per incastrare una coppia di poliziotti che sono chiaramente immischiati con la malavita. Ma uno dei due, Dennis Peck (Richard Gere), e` anche uno dei poliziotti piu` stimati del dipartimento. L'altro, Van Stretch, e` un nevrotico che si droga e picchia la moglie perche' e` convinto che lei lo tradisca: ha ragione, lei lo tradisce con il suo partner... Dennis ha moglie e figli (tre matrimoni e otto figli, per l'esattezza) ma ama farsela con le mogli degli altri. Se la fa anche con la moglie di un boss che gli chiede di uccidere i suoi genitori. Dennis provoca Garcia, che pertanto ne fa una questione personale. Van sta per cedere, ma commette l'errore di dirlo alla moglie che sta facendo l'amore con Dennis. Dennis non esita a farlo uccidere da un sicario e far credere che si sia trattato di un'azione di polizia (uccidendo il sicario), ma non riesce a uccidere in tempo un testimone. Garcia non gli crede e chiede a un suo cugino latino-americano di scovare il testimone fuggito. Lo scovano, ma e` uno spacciatore di droga ed e` seguito dalla polizia vera. Cosi` Garcia e la sua partner devono cercare di arrestarlo prima che gli altri poliziotti lo uccidano. Non riescono a salvarlo, ma in punto di morte Garcia riesce a fargli sussurrare il nome del mandante dell'omicidio del poliziotto: Dennis Peck.
Garcia sorprende la propria moglie che va in un ristorante con Dennis. Non riesce a sentire di cosa parlano (in realta` Dennis ha invitato la donna con una scusa). Garcia e` geloso, tanto piu` che non trova la moglie in ufficio. Subito dopo Dennis lo va a trovare, lo picchia a sangue e gli lascia le mutandine della moglie... Quando la trova, in un ristorante lussuoso con i suoi amici, la prende a schiaffi davanti a tutti e le getta le mutandine. Per quanto si atteggi a poliziotto dai nervi d'acciaio, e` ancora un maschio latino, temperamentale e gelosissimo.
Si chiarisce con la moglie, capisce che e` stato soltanto un trucco di Dennis per umiliarlo. Chiama la moglie del poliziotto ucciso, Van, e tenta di farla testimoniare contro Dennis, ma lei non accetta e lui non riesce a capire perche' tenti di proteggere l'uomo che ha fatto uccidere suo marito. Lei corre dalla moglie di Dennis a sfogarsi. E questa va dagli investigatori, ma non riesce a dar loro elementi per l'arresto. Da` loro pero` l'indirizzo del boss.
Intanto il boss che ha commissionato l'assassinio dei genitori ha sorpreso Dennis a far l'amore con sua moglie e Dennis l'ha uccis e poi ha ucciso anche la donna. Gli investigatori arrivano che Dennis sta scappando. Dennis spara alla partner di Garcia e fugge. Mentre Garcia e` in ospedale ad attendere il responso sulle condizioni della partner, Dennis penetra a casa sua. Garcia ha l'intuizione che sua moglie sia in pericolo e si precipita. Arriva in tempo per bloccare Dennis, il quale pero` piuttosto che arrendersi si fa uccidere dall'arcinemico.
Un classico film di caccia al cattivo invulnerabile.
If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
Liebestraum (1991) is a stylish and atmospheric crime film that recalls David Lynch's Twin Peaks. Most of the dialogue is whispered in an annoying detached tone, but the film has its merits. In particular, the way the director relates the past and the present is subtle and freudian. Two lovers are making love while a record plays "Liebestraum". A man parks the dark downstairs, walk up the stairs and shoots them.
One generation later, Nick, a journalist for an architectural magazine, takes the train to go and visit his dying mother. At the hospital ward he does not recognize his own mother. At night, Nick wanders around the city and is fascinated by the building where the murder was committed, mainly because he likes cast iron. The following morning Nick is there again. A construction crew is working around the building, and it turns out that their boss is Paul, an old friend of his. Nick learns from Paul that they are not there to restore the building: they are there to demolish it. A limo swings by and its window rolls down. A sinister face stares at the men without talking, and Paul and his men stare back in disbelief and alarm. One of the giant stone letters of the builring falls down into the street and could have killed Paul if Nick had not seen it coming.
A taxi driver thinks he recognizes Nick. Nick is going to a party at Paul's place. There he meets Jane, Paul's attractive wife. At the party he is almost forced to dance with a sexy pathologist who works at the morgue, while Jane is molested by a drunk guest, Pete, a police officer. At the end of the party Nick is offered a ride back into town by the very same Pete, who behaves like a complete idiot and takes him to a hotel/brothel, where a girl is playing Beethoven and all the girls seem annoyed to death. The sexy owner parades the goods of the girls, but Nick does not want any, and, as soon as the police officer is done, he gets a ride back to the hotel. That night Nick dreams of Jane.
The following morning Nick goes to witness the demolitiion. Jane is taking pictures of the building and Paul's men are entering the old hall. Nick thinks it is a crime to destroy such a beautiful relic, and Jane is hostile to her husband's sheeply behavior.
At the hospital, Nick's mother seems to be trying to tell him something, but can't. At night, he has nightmares of his childhood. Nick and Jane begin seeing each other more often. He tells her that his father was killed in a car accident just before he was born. His mother starts talking to him: she is obviously obsessed with something that happened in the remote past, and she has called him to her bedside, after many years of estrangement, to reveal a secret. The narrative relates her agony to the destruction of the building, as the action swings back and forth, showing the workers demolishing walls and floors while his mom recalls intimate portions of her life.
Nick and Jane become lovers. Jane finds out the gorey story of the building: the owner found his wife cheating on him with an employee, killed both and then killed himself. The building (a department store) was then closed down. She seems to feel pain as she tells him the story in the car, staring at the heir of that fateful dynasty.
As he goes on a night-time recognition of the old building, and wanders around dusty mannequins, Nick panicks, hits a wall and spends the night unconscious on the floor.
The relantionship between Nick and Jane mixes lusty passion and discussions about the triple murder. At the hospital, Nick's mother has a violent fit when she sees in the paper a picture of the building. Nick wants to know the name of the man who was killed by the owner. Then he digs into the records at the hospital and at the police.
Nick has more nightmares: he is visiting the heir of the building's owner and in his vast salon a beautiful girl in a wheelchair begs for help covered in blood.
As the demolition progresses, his mother's health deteriorates, and his lust for Jane increases. They are making love in his hotel room when the phone rings: his mother has had another attack and wants to talk to him. Jane waits outside and sees another patient, in a wheelchair, braindead, with a bullet in her head. A man comes to visit her and calls her "mom": he is the heir. The adulteress survived the shooting, but spent the rest of her life in a mental institution.
Nick and Jane make love in the old building. We see both the scene of years before, when the husband came home to find the two lovers, and Jane's husband entering the building. We see what really happened: it was a woman, Nick's mother, who shot the two lovers and then the husband. We hear the shots while Jane has her orgasm. Jane's husband sees the two lovers and cries. At the hospital, Nick's mother has just died.
The only problem with this film is too much whispering. The director ruined the film by forcing the actors to recite like zombies.
(Translation by/ Tradotto da Betty)

Liebestraum (1991) è una pellicola elegante ed atmosferica di crimine

che ricorda il film di David Lynch Twin Peaks. La maggior parte

del dialogo è bisbigliato in tono staccato e fastidioso, ma la

pellicola ha relativi meriti. In particolare, il modo in cui il regista

collega passato e presente è sottile e freudiano. Due

amanti stanno facendo l'amore mentre un disco suona

"Liebestraum" . Un uomo parcheggia la sua macchina, sale

le scale e gli spara. Una generazione piu’ tardi

Nick, un giornalista per riviste di architettura, prende un

treno per andare a visitare sua madre morente. Nel reparto

dell'ospedale non riconosce la sua propria madre. Di notte, Nick vaga per la città ed è affascinato dall’edificio

in cui venne commesso l'omicidio, pricipalmente perché

gli piace la ghisa. La mattina seguente Nick ritorna sul posto. Una squadra di muratori sta lavorando alla costruzione e risulta che il loro capo è Paul, un suo vecchio amico. Paul gli spiega che non sono là per restaurare il palazzo: sono là per demolirlo.

Passa una limousine e si abbassa un finestrino. Una

faccia sinistra li fissa senza dire una parola e Paul e i suoi

uomini ricambiano lo sguardo increduli e preoccupati. Uno degli enormi blocchi di pietra dell’edificio cade giu’ nella via e avrebbe potuto uccidere Paul se Nick non lo avesse vista arrivare. Un tassista crede di conoscere Nick. Nick sta

andando ad una festa a casa di Paul. Là conosce Jane, la

moglie molto attraente di Paul. Alla festa è quasi costretto a ballare con

una patologa molto sexy che lavora all’obitorio, mentre Jane è molestata da un

ospite ubriaco, Pete, un ufficiale di polizia. Alla fine della festa, a Nick viene offerto un passaggio dallo stesso Pete, che si comporta come un completo idiota e lo porta ad un hotel/brothel, dove una ragazza sta suonando Beethoven e

tutte le altre sembrano annoiate a morte. La sexi proprietaria mostra le bellezze

delle ragazze, ma Nick non ne desidera alcuna e non appena l'ufficiale di polizia ha soddisfato le sue voglie lo riporta al suo hotel. Quella notte Nick sogna Jane. La mattina seguente Nick va a vedere la demolizione. Jane sta facendo foto dell’edificio e gli uomini di Paul

stanno entrando nel vecchio salone d’ingresso. Nick pensa che sia un

crimine distruggere una reliquia così bella e Jane è ostile al

comportamento imbarazzato di suo marito. All'ospedale, la madre di Nick sembra tentare di dirgli qualcosa, ma non riesce. Di notte Nick e’ assalito da incubi sulla sua infanzia. Nick e Jane cominciano

a vedersi più spesso. Lui le racconta che suo padre fu ucciso in

un incidente automobilistico prima che lui nascesse. Sua madre comincia a parlare con lui: e’ chiaramente ossessionata da qualcosa che accadde nel passato e lo vuole accanto a lei dopo molti anni di separazione per

rivelargli un segreto. La storia collega la sua agonia alla

distruzione dell’edificio, mentre l'azione oscilla avanti e

indietro, mostrando gli operai che demoliscono le pareti ed i pavimenti

e sua madre che ricorda parti intime della sua vita. Nick e Jane diventano amanti. Jane scopre la sanguinosa storia dell’edificio. Il proprietario, resosi conto che la sua moglie lo tradiva con un impiegato, si suicido’dopo aver ucciso entrambi . La costruzione (un grande

magazzino) fu quindi chiuso. Jane sembra soffrire

mentre gli racconta la storia nell'automobile, guardando l'erede di quella

fatidica dinastia. Nella notte Nick e’ all’interno del vecchio palazzo

e vaga intorno ai polverosi manichini, quando viene preso dal panico, urta contro una parete perde i sensi e spende la notte sul pavimento. La relazione fra Nick e Jane mescola

ardente passione e conversazioni circa il triplice omicidio .

All'ospedale, la madre di Nick ha una reazione violenta quando

vede sul giornale una foto dell’edificio. Nick

desidera conoscere il nome dell'uomo che è stato ucciso dal

proprietario. Allora cerca negli archivi dell’ospedale e della polizia.

Nick ha più incubi: e’ andato a trovare l'erede del

proprietario del palazzo e nel suo ampio salone vede una bella ragazza

su una sedia a rotelle chiedere aiuto coperta di sangue. Mentre la demolizione progredisce, la salute di sua madre si deteriora

e la sua passione per Jane aumenta. Stanno facendo l'amore nella

sua stanza d'hotel quando il telefono squilla: sua madre ha

avuto un’ altro attacco e desidera comunicare con lui. Jane attende

all'esterno e vede un’altra paziente, su una sedia a rotelle,

cerebralmente morta, con una pallottola in testa. Un uomo viene a visitarla e

la chiama "mamma": è l'erede. L’adultera sopravvisse allo sparo, ma trascorse il resto della sua vita in

un istituto mentale. Nick e Jane fanno l'amore nel

vecchio edificio. Vediamo entrambe le scene: anni prima,

quando il proprietario rientro’ a casa e scopri’ i due amanti e il marito di Jane che entra nell’edificio. Vediamo cosa

realmente è accaduto: e’ una donna, la madre di Nick, che ha

sparato ai due amanti ed allora al marito. Sentiamo gli spari mentre

Jane ha un’orgasmo. Il marito di Jane vede i due amanti e

piange. All'ospedale, la madre di Nick è appena morta.

L'unico problema con questa pellicola e’ che e’ troppo bisbigliata. Il regista ha rovinato il film forzando gli attori a recitare come

degli zombies.

Figgis also directed a remake of Terrence Rattigan's The Browning Version (1993).

Leaving Las Vegas (1995) e` un altro studio psicologico, ma questa volta l'azione quasi non esiste.

Ben e` un alcoolizzato cronico, che passa gran parte del suo tempo a comprare bottiglie di liquori e poi a bersele in solitudine. Era un bravo sceneggiatore, ma ormai e` in disgrazia. Non solo e` stato abbandonato dalla moglie, che si e` portata via anche il figlio, ma viene evitato dagli ex colleghi e licenziato dal suo capo. Quando e` ubriaco, diventa anche libidinoso: assiste agli strip-tease, recita ad alta voce le sue fantasie erotiche nei confronti di una cassiera della banca, fa proposte audaci a una donna appena incontrata al banco del bar. Il problema e` che ogni tanto viene anche preso da attacchi di convulsioni.
Con i soldi della liquidazione ha deciso di trasferirsi a Las Vegas. Prende alloggio in un motel molto economico. A Las Vegas esercita una prostituta, Sera, che e` sfruttata da un protettore psicopatico, Yuri. Sera si vanta di essere non solo una professionista ma un'artista del sesso a pagamento; anche se poi non puo` fare a meno di ripensare a qualche avventura pericolosa. Una sera Ben quasi investe Sera. Ben la segue, le offre soldi per un'ora. Al suo motel, pero`, non fa l'amore ma le chiede soltanto di bere e chiacchierare con lui. Lei si addormenta al suo fianco. Quando si sveglia e` tardi, corre dal suo protettore, ma viene picchiata. Il giorno dopo Sera trova Ben ubriaco: si e` venduto l'auto e l'orologio.
Yuri ha paura di qualcuno, le dice di andarsene. Mentre esce, Sera incontra i sicari che stanno per uccidere Yuri. Sera e` finalmente libera. Va da Ben e lo invita a trasferirsi da lei. Lei ha bisogno di qualcuno da accudire, di qualcuno con cui parlare, e di qualcuno a cui non importi del suo mestiere. Lui non vorrebbe approfittarne, perche' sa che non potra` mai smettere di bere. A lei va bene lo stesso. Lei si dimostra subito premurosa, affettuosa, comprensiva. Tutto sembra procedere per il meglio finche' non le capita di vederlo quando perde il controllo come un epilettico. Lei continua a fare il suo lavoro per mantenere entrambi, lui beve a dismisura, viene picchiato al bar, non si regge in piedi. Ma e` lei ad avere bisogno di lui.
Si prendono due giorni di vacanza in un motel in mezzo al deserto. Dovrebbe essere una vacanza romantica, ma lui si ubriaca e combina un macello: il motel li mette alla porta. Il romanticismo di Sera viene sempre frustrato dall'incapacita` di Ben di stare sobrio due minuti. E` sempre e continuamente sbronzo, e ovviamente gli attacchi peggiorano d'intensita`. Lei tenta di fare la mogliettina perfetta, ma lui le barcolla intorno senza capire molto di cio` che succede. Sera rompe il loro patto chiedendogli di vedere un dottore. Lui minaccia di andarsene, e lei si prende subito paura di perderlo.
Ma una sera lei rientra dopo il "lavoro" e lo trova a letto con una collega prostituta. Lo butta fuori e scoppia a piangere. Tre ragazzi la assoldano ma poi la violentano e picchiano a sangue, rovinandole la faccia. I padroni di casa le chiedono di andarsene. Viene scacciata anche dal suo abituale casino`. Cerca Ben e lo trova in una cameretta scura, dove lui sta per spirare.
If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
The Loss Of Sexual Innocence (1999) is an ambitious, metaphorical film that alternates between the biography of a man and the allegory of the Garden of Eden. The plot is structured as a reconstruction from memory and dreams. The film is an exercise in non-linear storytelling and in surrealistic photography. A boy plays in the thick vegetation of Africa with other children. Through a slit in the wall the boy watches an elderly white man in an armchair listening to a young black girl who, wearing only her underwear, reads aloud a passage from the Bible. Her tone is fractured as if she was just learning how to read.
Fast forward to a funeral. The boy, Nic, is now a teenager. At the subsequent party, his girlfriend Susan ignores him. Later, Nic finds Susan, drunk, in bed with another guy. As she sees him, she throws up.
A young black man emerges from a pond. He walks out of the water and explores the wonderful landscape.
A family (husband, wife, child) driving on a country road. They stop at a gas station. As the man enters a restroom, he remembers how, as a child, he was shown pictures of people who had been murdered.
A young white woman emerges from the pond.
The family arrives to their destination. The man remembers his childhood, playing with the other children in the streets of that town and discovering the body of a dead man.
Nic and Susan as teenagers walk into her house at night. As they are making out on the floor and he's trying to get on top of her, her father walks in. He doesn't seem them and simply takes some pills to calm some awful pain.
The family moves their luggage into the house. The man puts the child to bed, and then tries to make love to the woman, as she keeps cutting vegetables (in a scene reminiscent of her frigidity that night on the floor). He pulls down her underwear and begins making love to her, but the phone rings and they have to stop.
A dream sequence shows the woman who stops her ironing and walks into another room, which turns out to be a night club, where she begins to strip while he's playing the piano. Then he is in a subway and meets himself as a child. As he walks out in the dark, a man stabs him in the back. His wife finds him lying on the pavement in a pool of blood. Finally, he watches as himself (as an adult) hugs his wife and his child and walks into his house.
Two twins are born. Two Italian nuns discuss the case of the adolescent mother and the twins, who will be separated.
A woman wakes up, takes a shower, gets dressed, walks out, takes a cab.
A phone rings. A woman in bed picks up: it's Luca. She sends him to hell (in Italian). The phone rings again. She is sleepy, moody, annoyed. He is her boyfriend. We see that she is in bed with another woman.
The previous woman is on the plane. She is crying. Nic (adult) is on the same plane. Her twin sister is waiting at the airport. The hand-held camera follows the passengers as they disembark. The twins are very close but don't see recognize each other for a while. Then their eyes lock in a very long gaze. But the twin was not waiting for her. A man hugs her and takes her away. The other twin was waiting for Nic. They had met accidentally.
The black man and the white woman (Adam and Eve), both naked, explore the landscape holding hands. He catches a fish for her. They pee together in the pond. He touches her breasts and she touches his penis. They are amazed by everything they see. A snake crawls towards them.
At a station in Italy Luca waits for the train. Another person is waiting: a gorgeous young woman. The train arrives. Luca welcomes his lesbian lover and Nic, who is with her. But all the time he is attracted by the gorgeous stranger.
Still completely naked, Adam and Eve eat and drink. Eve finds the snake and eats the apple.
Nic, the woman, Luca and a black man are driving in the desert. They reach a remote exotic town. The woman is hurt by a blind woman whom she was trying to help.
Nic is an ethnographer. Nic tells the others of how cannibals trained children to violence. Then remembers how, as a fat child, he was humiliated by a teacher who had him beaten with shoes by all the other children. The group keeps driving inside the desert.
Images of Adam and Eve eating apples in Eden alternate with images of the group making their documentary. Adam is getting sick.
Eve seduces Adam. They make love for the first time.
The group is driving in the desert. Luca and the woman have an argument. Luca loses control and runs over a beduin child. The debuins gather around the dead child. An airplane rises in the sky.
Nic wants to go and call the police, but the beduins say that one of them must stay. They argue about who should stay. The woman insists that she should be the one because they would not hurt a woman. Instead, the moment the others turn, the beduins stab her to death.
In the last, Fellini-an scene, police officers with dogs are chasing Eve and Adam, while a gigantic cross appears in the sky. Eve and Adam are captured and kicked out of the gate (the Garden of Eden was literally a garden!). A crowd of photographers is waiting outside, as if Adam and Eve were movie stars. The two put on whatever clothes they can get, while the photographers keep shooting, and they run, still chased by the paparazzi.
(Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo pezzo, contattami

Time Code (2000) is a puzzle of a film that carries on four simultaneous views of the story and eventually explains how they relate to each other. Each view is one long cut (no montage) and is hosted in one fourth of the screen. Basically, one is seeing four movies at the same time. After a while, the stories intersect and one realizes that each story corresponds to the viewpoint of one of the characters: there is a cameraman following each of the four main characters. They are all women, and eventually another woman appears who explains how they relate. They are the same woman, at different stages of her life (a trick borrowed from a tale by Borges, which is also the tale that one of the characters mentions).
What keeps the stories in sync is actually an earthquake that keeps striking every so often and is reflected in all the points of view.
Figgis has virtually invented a new way of making films, a new level of montage.
The stories per se depict a world of utter depression. Nobody's happy, they all lost something or somebody. They chase each other, all of them insecure and fragile.
But the film is more comedy (and satire) than tragedy. Everybody has a cell phone, everybody has more than one lover, everybody is driven by Hollywood's greed and ambitions. The screen is divided in four "quadrants". The audio shifts from one quandrant to the other. In 2. a woman talks to her psychoanalyst: they discuss her dreams, her crisis, her depression. In 1. a woman tamper's with a car's tire, then walks into her limo and waits. A younger woman walks out of the house and finds the flat tire. The woman offers her a ride.
In 3. A massage therapist walks into the hall of a building and is introduced into the suite of a production company.
In 4. The receptionist takes the therapist to the room where the team is having a meeting.
In 3. A blonde enters the building and talks to the security guard. They know each other very well.
An earthquake shakes the scene of all four quandrants.
1. The women in the limo are Lauren and Rose. They are lovers. Lauren is jealous and suddenly her jealousy explodes. She blames Rose of having an affair with someone else. Rose reassures her. Lauren is an actress, Rose is an aspiring actress who is going to an audition.
3. A man outside the building, Alex, calls Rose on the cell phone, but Rose hangs up right away.
4. Alex returns to the building and joins the meeting. He is the boss. They are discussing scripts.
3. The blonde enters the offices of the production company
1. Rose steps out of the limo to buy something. Lauren plants a mike in Rose's purse before Rose returns.
2. The client finally leaves the psychoanalyst and walks in the streets
3. The blonde leave the office and meets the security guard again. They walk in the back and do drugs together.
3. The limo arrives at the building. Rose steps out. Lauren insists that she will wait for her outside.
2. The woman walks until she arrives at the building. She is Alex's wife, Emma. They talk of their crisis.
3. Alone, Rose rehearses. Lauren is listening to everything she is saying.
The earthquake strikes again.
4. Emma tells Alex that she has decided to leave him for good.
3. Rose's phone rings.
1. It's Alex calling Rose.
2. The blonde leaves.
3. and 4. Rose and Alex meet in a room where a film is being shown. The noise of the film keeps Lauren from understanding what Rose is doing. Rose is having sex with Alex.
1. and 2. The blonde knocks at the limo and ask for a light
2. The blonde walks into a bookstore.
1. The film ends and Lauren hears Rose making love to Alex.
2. Emma walks into the same bookstore and meets a friend.
4. Rose begs Alex for a chance to audition. Alex is tired of his life, only wants to move to Tuscany.
3. Alex walks outside to smoke a cigarette.
1. and 3. Lauren and Alex are smoking on the same sidewalk, next to each other.
2. Emma meets the blonde. The blonde consoles Emma who is crying.
4. Rose meets the director of the movie, who is immediately impressed by her.
1. and 3. Alex calls his wife, but she doesn't want to talk to him.
4. The director has decided to audition Rose
2. Emma and the blonde are having fun
1. and 4. Rose calls Lauren all excited that she got the audition
3. Colleagues convince Alex to attend an important meeting with a prospective customer who would help the production company financially in return for producing her film.
4. Rose auditions
2. Emma and the blonde meet the customer, Ana, who is walking with her agent towards the building.
The earthquake strikes again
3. Ana is an eccentric Russian emigre`, accompanied by a sound technician. She sings and shows awesome vocal skills.
1. Lauren enters the building and walks to the production company, while the security guard tries to stop her.
2. Blonde and Emma do drugs
3. and 4. Ana is also a film critic and gives them a sermon about the future of cinema, and how she would like to make a film that is four stories of women with no montage, and the four women are actually the same woman at different stages of her life.
2. Blonde and Emma are having sex.
4. Alex bursts our laughing in front of Ana and tells her honestly that she will get the deal not because of her ideas but because the company needs her money.
1. Rose walks out and meets Lauren
3. Ana says she likes Alex' sincerity and wants to work with him.
1. Lauren attacks Rose about Alex and beats her in the limo
3. and 4. Lauren walks back into the building and looks for Alex, followed by Rose. Lauren shoots Alex and walks out. Nobody dares stop her.
4. Ana is filming Alex'agony
2. and 4. Emma calls Alex on the cell.
1. and 3. Rose calls Lauren on the cell. The police has arrived. Lauren is still walking away.
(Translation by/ Tradotto da Erika Sofi)

Time Code (2000) e' il puzzle di un film formato da quattro aspetti di una storia e spiega infine come essi siano in relazione tra loro. Ogni aspetto e' un lungo metraggio (non un montaggio) e occupa un quarto dello schermo. In pratica e' possibile vedere quattro film nello stesso tempo. Dopo qualche tempo, le storie si intrecciano e ci si rende conto che ogni storia corrisponde al punto di vista di uno dei personaggi: un cameraman segue ciascuno dei quattro personaggi. Tutti i personaggi sono donne, e alla fine ne appare un'altra che spiega la relazione che c'e' tra di loro. Tutte sono la stessa donna, in diversi stadi della sua vita (un trucco ispirato da un racconto di Borges).
Cio' che mantiene la storia in sincronia e' un terremoto che si fa sentire di tanto in tanto e che viene visto sotto ogni punto di vista.
Figgis ha di fatto inventato un nuovo modo di fare cinema, un nuovo livello di montaggio.
Le storie di per se' rappresentano un mondo di totale depressione. Nessuno e' felice, tutti hanno perso qualcosa o qualcuno. Si rincorrono l'uno con l'altro, tutti i personaggi sono insicuri e fragili.
Tuttavia il film e' piu' una commedia (e satira) che una tragedia. Tutti possiedono un telefono cellulare, tutti hanno piu' di un amante, tutti sono guidati dall'avidita' e dalle ambizioni di Hollywwod.

Lo schermo si divide in quattro "quadranti". L'audio si sposta da un quadrante all'altro. Nel 2. una donna e' dallo psicanalista: parlano dei suoi sogni, della sua crisi, della sua depressione. Nel 1. una donna buca la ruota di una macchina, poi entra nella sua limousine e aspetta. Una ragazza esce di casa e trova la ruota a terra. La donna le offre un passaggio.
Nel 3. Un massaggiatore entra nella hall di un edificio e viene introdotto nella suite di una compagnia di produzione.
Nel 4. La receptionist accompagna il massaggiatore in una stanza nella quale si sta svolgendo una riunione.
Nel 3. Una donna bionda entra nell'edificio e si mette a parlare con una guardia giurata. Si conoscono molto bene.
Una scossa di terremoto fa tremare la scena dei quattro quadranti.
1. Le donne nella limousine sono Lauren e Rose. Sono amanti. Lauren e' gelosa e subito la sua gelosia esplode. Accusa Rose di avere una relazione con qualcun'altro. Rose la rassicura. Lauren e' un'attrice, Rose e' un'aspirante attrice alla sua prima audizione.
3. Un uomo e' all'esterno dell'edificio, Alex, e chiama Rose sul cellulare, ma Rose riattacca subito.
4. Alex ritorna nell'edificio e partecipa alla riunione. E 'il capo. Stanno discutendo sulle sceneggiature.
3. La donna bionda entra negli uffici della compagnia di produzione.
1. Rose esce dalla limousine per comperare qualcosa. Lauren mette un microfono nella borsetta di Rose prima del suo ritorno.
2. La paziente lascia lo psicanalista ed esce per strada.
3. La donna bionda lascia l'ufficio e incontra nuovamente la guardia giurata . Si dirigono sul retro dell'edificio e si drogano.
3. La limousine arriva davanti all'edificio. Rose esce. Lauren insiste per aspettarla fuori.
2. La donna arriva fin davanti all'edificio. E' la moglie di Alex, Emma. Parlano della loro crisi.
3. Sola, Rose fa l'audizione. Lauren ascolta tutto quello che Rose dice.
Un'altra scossa di terremoto.
4. Emma dice ad Alex che ha deciso di lasciarlo per sempre.
3. Il telefono di Rose squilla.
1. E' Alex che chiama Rose.
2. La donna bionda se ne va.
3. e 4. Rose e Alex si incontrano in una stanza nella quale stanno proiettando un film. Il rumore del film impedisce a Lauren di capire cosa sta facendo Rose. Rose fa sesso con Alex.
1. e 2. La donna bionda bussa alla limousine e chiede da accendere.
2. La donna bionda di dirige verso una libreria.
1. Il film finisce e Lauren sente che Rose sta facendo l'amore con Alex.
2. Emma va verso la stessa libreria e incontra un amico.
4. Rose supplica Alex per farsi concedere un'audizione. Alex e' stanco della sua vita, vuole soltanto trasferirsi in Toscana.
3. Alex esce per fumarsi una sigaretta.
1. e 3. Lauren e Alex stanno fumando una sigaretta sullo stesso lato della strada, uno vicino all'altra.
2. Emma incontra la donna bionda. Quest'ultima consola Emma che sta piangendo.
4. Rose incontra il regista del film, che ne rimane subito colpito.
1. e 3. Alex chiama sua moglie, ma lei non gli vuole parlare.
4. Il regista decide di concedere un'audizione a Rose.
2. Emma e la donna bionda si stanno divertendo.
1. e 4. Rose, tutta eccitata per l'audizione chiama Lauren.
3. Alcuni colleghi convincono Alex a partecipare ad un'importante incontro con un potenziale cliente il quale vorrebbe aiutare finanziariamente la compagnia di produzione in cambio della produzione del suo film.
4. Rose fa l'audizione.
2. Emma e la donna bionda incontrano il regista, Ana, che sta passeggiando nell'edificio con il suo agente.
Un'altra scossa di terremoto.
3. Ana e' un'eccentrica emigrata russa accompagnata da un tecnico del suono. Canta e mostra incredibili doti vocali.
1. Lauren entra nell'edificio e si dirige verso la compagnia di produzione, mentre la guardia giurata tenta di fermarla.
2. La donna bionda e Emma si drogano.
3. e 4. Ana e' anche un critico cinematografico e fa loro un sermone sul futuro del cinema, e su come lei vorrebbe girare un film: quattro storie di donne senza montaggio. Queste donne in realta' sono la stessa donna in diversi stadi della sua vita.
2. La donna bionda e Emma fanno sesso.
4. Alex scoppia a ridere davanti ad Ana e le dice con tutta onesta' che riuscira' a concludere questo affare non per le sue idee ma perche' la compagnia ha bisogno dei suoi soldi.
1. Rose esce e incontra Lauren.
3. Ana confessa ad Alex di apprezzare la sua sincerita' e vorrebbe lavorare con lui.
1. Lauren attacca Rose a causa di Alex e la colpisce nella limousine.
3. e 4. Lauren torna all'edificio in cerca di Alex, seguita da Rose. Lauren spara ad Alex ed esce. Nessuno osa fermarla.
4. Ana filma l'agonia di Alex.
2. e 4. Emma chiama Alex sul cellulare.
1. e 3. Rose chiama Lauren sul cellulare. La polizia e' arrivata. Lauren se ne va senza fermarsi.

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )