Fred Schepisi
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Fierce Creatures (199#) Farsa che rimette in scena il cast di "Fish Called Wanda". Willa e` una avvenente donna in carriera, assunta dal ricchissimo e potentissimo magnate neozelandese Rod per gestire qualcuna delle sue numerose imprese. Il rampollo Vince se ne invaghisce subito e la corteggia spietatamente: lei lo lascia fare interessata soltanto ai vantaggi dell'amicizia. Il loro fato viene legato a quello del bonario Rollo, il manager di uno zoo che appartiene all'impero finanziario del magnate. Insoddisfatto dei ritorni, Rod ha chiesto a Rollo di eliminare tutti gli animali docili e di usare quelli feroci come attrazione per aumentare i profitti dello zoo. Rollo ordina controvoglia agli impiegati dello zoo di liberarsi degli animali piu` graziosi e amabili. Gli impiegati dello zoo le provano tutte per convincerlo a ricredersi, e alla fine lasciano semplicemente gli animali sulla sua scrivania: che li elimini lui. Rollo finge di giustiziarli di persona, ma in realta` li nasconde in camera sua. Willa ha un piano per rigenerare lo zoo e Vincent la appoggia davanti al padre. Arrivano in Inghilterra, convinti da una serie di equivoci che Rollo sia un donnaiolo e un pervertito: ogni volta che gli parlano o che lo incontrano sembra nascondere un numero imprecisato di amanti, che in realta` sono gli animali da lui messi al sicuro. Willa non nasconde di essere affascinata dal suo vizietto.
Vince odia il padre, che non ha alcuna intenzione di lasciargli un'eredita` e lo tratta come un imbecille. Vince cambia drasticamente lo zoo, introducendo ogni sorta di trovate commerciali che lo snaturano grossolanamente. Willa all'inizio e` tanto cinica quanto lui, ma un incontro ravvicinato con un gorilla la trasforma in un'amica degli animali. Anche in questo senso si sente attratta da Rollo, che ovviamente e` contrario ai metodi cinici di Rod. Rod arriva in ispezione, deciso a chiudere lo zoo e trasformarlo in un campo di golf. Rollo viene nuovamente sorpreso da Willa in atteggiamento, abbigliamento e compagnia sospetta. Vince e Rod litigano violentemente. Willa tenta di sedurre Rollo. Vince e` pronto a scappare con i soldi guadagnati dallo zoo. Sorprende Rollo e Willa che si baciano. Scappa. Rollo e i guardiani lo fermano. Arriva Rod, che ha scoperto il furto. Vince non trova la forza di sparargli o di spararsi. Uno dei guardiani per sbaglio fa fuoco e uccide Rod, proprio quando questi aveva appena deciso di lasciare in pace lo zoo.
Vince festeggia la morte del padre, ma gli rimane il problema di essere diseredato. Rollo escogita una sceneggiata per accontentare tutti: Vince viene truccato da Rod e presentato all'assistente di Rod, candidato alla successione, e alla polizia. Davanti a loro, firma un nuovo testamento in cui lascia tutti i suoi averi al figlio, e lo zoo agli impiegati dello zoo. Poi si apparta e si "suicida". La polizia trova il vero cadavere, mentre Vince riprende le sue sembianze e viene a piangere il padre. Rollo e Willa possono finalmente avviare una relazione.
Farsa senza grandi pretese, spesso lenta e goffa, talvolta screwball comedy all'antica.
If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
What is unique about this cinema database