Barbet Schroeder
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Al centro dell'opera di Barbet Schroeder c'e` un tema di disgregazione pornografica, di autodistruzione sadomasochista.

More (1969), storia della disgregazione psichica di un medico inglese che si innamora a Parigi di un'americana che lo inizia agli stupefacenti, e si suicida quando lei lo abbandona ormai tossicodipendente

La Vallée (1971), semidocumentario ambientato in Nuova Guinea

General Idi Amin (1974), documentario narrativo interpretato dal dittatore africano

Maitresse (1975), favola sadomaso di un giovane che si innamora di una specialista in sadismi

Barfly (1987), from a script by Bukovsky, is a sordid and grotesque drama of atmosphere about a bum who is also a writer.

Henry, a young drunkard lives in a squalid room, scantily furnished to say the best. A gentleman enters his room while he is in the bathroom and takes pictures of his writing. Permanently drunk and jobless, the young man is only good at wreaking havoc. He challenges his favorite bartender and they fight in the narrow alley by the bar, under the eyes of regular customers. He can hardly stand erect, but he wins. In the meantime, the mysterious gentleman has made a phone call to someone who is interested in Henry.
At the bar, Henry meets Wanda, a destitute middle-aged woman who wants company but doesn't want to fall in love ever again. She's also a drunk, plus she has nightmares. The two become lovers.
Tully, the rich and gorgeous editor of a magazine shows up at the bar and reveals that she has secretly purchased some of his writing. While he claims she represents everything he hates, he flirts with her, and this infuriates Wanda, who hits his face with her purse until it bleeds.
The pretty editor comes to visit him in his dirty room and reveals that the mysterious man was a detective she hired to track him down. Their discussion is interrupted by the screams of a woman next door. Henry breaks the door and fights with the man who is trying to strangle his wife. The man pulls out a knife and Henry wounds him.
The writer pays him the money the magazine owes him, takes him to her luxury apartment, they get high and make love. But then he leaves her abruptly and in the middle of the night and goes to Wanda's with a bunch of flowers.
At the bar, the two women face each other. Wanda beats Tully while Henry is buying drinks for everybody. And then Henry can't help getting into one more fight in the alley with the bartender.
The "grotesque" is rather light comedy, and the existential desperation of the protagonists is, at best, indifference. Schroeder seems incapable of psychological depth.

Reversal Of Fortune (1990)

Glenn Close e' una ricca ereditiera che cade in coma in circostanze misteriose e poi rimane in uno stato di vegetazione, tenuta in vita dalle apparecchiature dell'ospedale (lo racconta lei stessa dal coma).
I figli del primo marito della donna scoprono le prove che a causare il suo coma e' stato il secondo marito, nel tentativo di ereditare la sua fortuna e risposarsi con la sua avvenente amante. La giuria condanna l'uomo, che e' odiato un po' da tutti, ma lui si proclama innocente e assume un avvocato ebreo specializzato nel difendere le cause dei poveri.
Le prove sono schiaccianti, ma l'avvocato assume i suoi studenti e la sua ex ragazza, deciso a combattere una sentenza che punisce un uomo odioso, ma che e' stata ottenuta con mezzi discutibili (i detective privati della famiglia, non la polizia, hanno raccolto le prove).
L'altezzoso playboy non si fa amare neppure dall'avvocato populista, ma piu' l'avvocato e gli studenti scavano nelle prove piu' scoprono che la donna era un'alcoolizzata nevrotica che si imbottiva di medicine disobbedendo ai medici (fatto confermato dalla donna stessa dal coma) e che l'uomo era davvero innamorato di lei, premuroso e affettuoso nonostante le sue pietose scenate e la sua testarda negligenza. Si fa largo la convinzione che siano stati i figli a fabbricare le prove della colpevolezza del patrigno.
Al processo d'appello l'avvocato-professore e i suoi studenti trovano la strategia giusta per smontare il caso dell'accusa. L'uomo viene scagionato.
L'unica a sapere la verita' e' la donna, che dal coma commenta divertita il circo che si e' creato attorno al suo caso.

Barbet Schroeder dirige poi il thriller psicologico Single White Female (1992)

Allison e` una giovane impiegata di successo che ha rotto con il fidanzanto. Soffre terribilmente la solitudine e l'unico amico e` un vicino gay. Cerca una roommate e trova Hedra, una timida commessa di libreria. Le due ragazze diventano intime amiche. Hedra le confida che sua sorella gemella mori` durante il parto. Allison pensa ancora all'ex, che ogni tanto la supplica di perdornalo, ma Hedra la aiuta a tenerlo alla larga. Lui un giorno si presenta in casa e lei non gli resiste: non solo viene perdonato, ma ricominciano a parlare di matrimonio. Quando Allison dice a Hedra che deve andarsene, Hedra e` visibilmente urtata. Ma nei giorni successivi fa buon viso a cattivo gioco e diventa anzi molto amica di Sam, finendo per far ingelosire Allison. Ogni volta che Allison e Sam sono felici insieme, Hedra viene colta da crisi depressive. Durante una di queste crisi il cane di Allison "precipita" dal balcone. A complicare le cose il datore di lavoro di Allison le mette le mani addosso e lei si deve difendere con la forza. Allison comincia a notare che Hedra si comporta, veste e parla sempre piu` come lei: in pratica la sta sostituendo alla sorella gemella che non ha mai avuto. Quando Hedra si fa tagliare i capelli esattamente come lei, Allison non ha piu` dubbi. Chiede consiglio all'amico gay, e non sa che Hedra li sta ascoltando. E` il gay a scoprire che Hedra era nascosta nel suo appartamento e Hedra, presa dal panico, lo uccide. Tornata di sotto, con Allison fa finta di nulla.
Hedra va a trovare Sam e riesce a farsi passare per Allison. Sam le dice la verita`, che e` pazza. Ma lei, morbosamente attaccata a Allison, prima lo supplica, poi lo minaccia di lasciare Allison a lei, e infine lo colpisce. Il portiere vede uscire Allison tanta e` la somiglianza...
Tornata a casa, Hedra comunica a Allison che ha deciso di lasciare l'appartamento. Mentre Hedra brucia i vestiti che aveva comprato per assomigliare ad Allison, compresi quelli che ha usato nell'uccidere Sam, Allison apprende dell'omicidio per televisione. Hedra la blocca mentre sta per uscire e le confessa freddamente di averlo ucciso. Le punta la pistola e la costringe a seguirla. La porta nell'appartamento del gay, la lega e imbavaglia. Si lava la testa in modo da eliminare qualsiasi somiglianza con lei.
Il finale e` un po' troppo sensazionalista e confuso. A salvarla e` indirettamente il datore di lavoro che l'ha appena licenziata. Infatti non le ha ancora pagato il dovuto e i computer smettono di funzionare. Si precipita al suo appartamento per saldare il conto e la trova... pronta per essere fatta a pezzi. Disarma la pazza ma le volta la schiena quanto basta perche' lei lo colpisca. Il gay non e` morto, ma soltanto stordito e si risveglia in tempo per aiutare Allison a fuggire. Ma Hedra e` una belva inferocita, che nulla puo` fermare, e di colluttazione in colluttazione continua a tallonare Allison, finche' nell'ascensore pensa di averla strangolata. Hedra porta il cadavere in cantina per bruciarlo nella caldaia ma Allison si riprende e riesce ad accoltellarla con un cacciavite.
Il thriller psicologico funziona fin quasi alla fine, quando lo spettacolo prende il sopravvento e Schroeder indulge in scene sempre piu` violente e truculente senza che abbiano nulla a che vedere con il dramma.
If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
What is unique about this cinema database