John Waters
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Female Trouble (1975) is the film that made John Waters famous. Dawn is a trouble girl (played by a transvenstite). She is also fat. But mainly she's a rebel, both at school and at home. After an argument with her parents on Christmas Day, She runs away. She has sex with a random man so as to steal his wallet. She gets pregnant and has a baby. She becomes a stripper and a juvenile delinquent. She is admitted to an exclusive beauty salon, "Le Lipstick", run by two eccentrics. She marries one of the hairdressers, Gator, but soon finds him in bed with another girl and he tries to have sex with Dawn's daughter Taffy (now a nasty teenager), while Dawn fights constantly with Gator's dirty old aunt Ida. The owners of the beauty salon offer Dawn a new "job" in an experiment aimed at proving a theory of theirs: that crime makes people more beautiful. Dawn is flattered to be chosen for such an experiment that could make her famous. Fed up with her husband, Dawn also asks them to fire him, and they comply. In revenge, aunt Ida throws acid into Dawn's face. But the salon's owners convince her that her scarred face better matches her new life as a criminal. They are so delighted to see her new face that they take photos of her. They also give her a present: Ida, bound and gagged, in a cage, and an axe to chop off the hand that threw acid at her face. The always hysterical Taffy walks in mad at her mother for neglecting her. Taffy demands to know who her real father is. Taffy tracks him down but finds out that he is a disgusting pig who even tries to molest her. Taffy grabs a knife and stabs him to death. Back home, Taffy vents her sorrow on caged Ida. She is undergoing a spiritual rebirth and intends to become a hare krishna. Taffy releases Ida from the cage and sends her to call the police because she wants her mother to be arrested. Taffy gives Dawn a last chance to convert to Buddhism with her, but Dawn instead strangles her and then goes on with a serial killing at a night club. She is chased by the police and arrested. At the trial, the two eccentrics who engineered her criminal career testify all the opposite: that it was all her idea. She is sentenced to die on the electric chair. She is proud to have finally become a celebrity, still convinced of being beautiful. After having lesbian sex with one of the female convincts, she gladly walks towards the chair. She laughs till the last second. Polyester (1981) was an even bigger mess of a story. Francine is a fat but sweet middle-class housewife whose life is hell. Her husband runs a porno theater, a fact that upsets the neighbors, and Francine suspects he is having an extramarital affair. Her son Dexter is a drug addict and gets expelled from school. Her daughter Lu-Lu is a wild and easy girl. Her best friend, the horrible Cuddles, who used to be her maid, inherited a lot of money and is now living the life of the rich single heiress. The evening news on tv covers the mysterious case of the "foot stomper" (who stomps on people's feet causing them injuries) and the street demonstrations against Francine's husband..
It turns out that Francine's husband is indeed having an affair, and it's with his secretary, Sandra. And that Dexter is the "foot stomper" wanted by the police. And that Lu-Lu is pregnant and wants to abort. Francine becomes a drunk. Francine decides to divorce her husband and go through rehabilitation. She calls the nuns to take care of her daughter, who wants to marry a punk. When her son is arrested amid grand press fanfare, Francine tries to hang herself to the refrigerator but is more or less saved by her friend. They go for a picnic. Her mother, alone in the house, is assaulted by Lu-Lu's boyfriend dressed in a Halloween costume, but she manages to shoot him and kill him. When Lu-Lu comes home and finds him dead, she puts her head into the oven (but Francine saves).
Now that Francine's life has hit the lowest point, good news start coming. Both her children are reborn as artists, and she finds a new boyfriend, a rich handsome man who has just run over a bunch of pedestrians with his brand new sport car. The man, Todd, even asks her (fat old divorced housewife) to marry him after just one night of sex (and snoring). In the meantime Cuddles is being romanced by an old gentleman who also proposes to her. Everything seems to be alright, except that one night Francine finds Todd having sex with her mother in the living room. As Francine breaks down, another tragedy takes place upstairs: her old husband has broken into the house accompanied by his new flame, and the children, trying to stop them, accidentally cause the woman to shoot and kill the man. Todd and Francine's mother immediately seize on the opportunity to blame the killing on Francine and have her internet into a mental hospital, while Lu-Lu is to be taken by Todd's gangsters to a brothel and Dexter to be tortured. But Todd is conveniently run over by Cuddles and her beau who are just driving by, and everybody is happy again.
(Translation by/ Tradotto da Eros Torre)

Female Trouble (1975) è la pellicola che ha reso celebre John Waters.

Dawn Davenport (interpretata dal travestito Divine) è una grassa ragazza piena di problemi. Ma è essenzialmente una ribelle, sia in ambito scolastico che domestico. Dopo l’ennesima lite coi genitori per un indesiderato regalo di Natale, rompe gli indugi e fugge di casa. In seguito ad un rapporto sessuale con uno sconosciuto (al quale, peraltro, ruba il portafogli) si scopre incinta e dà alla luce una bambina. Diventa poi una spogliarellista e una giovane criminale. Riesce ad essere ammessa ad un esclusivo salone di bellezza ("Le Lipstick") gestito da due ricchi eccentrici. Conduce all’altare uno dei parrucchieri, Gator, ma lo sorprende presto tra le braccia di un’altra ragazza. I problemi sono acuiti dalle ripetute attenzioni sessuali di Gator nei confronti della figlia di Dawn, Taffy (una creatura indesiderata e, ora, indesiderabile), e dai ricorrenti litigi con la vecchia zia di Gator, Ida. I proprietari del salone di bellezza offrono a Dawn la possibilità di partecipare ad un esperimento, volto a provare che il crimine rende più belle le persone. Dawn, lusingata da tale proposta, che può renderla finalmente famosa, accetta in cambio del licenziamento immediato di Gator. La zia di quest’ultimo si vendica deturpando il viso di Dawn con dell’acido, ma i proprietari del salone, estasiati dall’orrendo aspetto della giovane, la convincono ad accettare di buon grado il nuovo volto, come simbolo della bellezza insita nella nuova esistenza criminale della ragazza. I due, inoltre, offrono a Dawn la possibilità di vendicarsi, regalandole un’enorme gabbia contenente l’odiata Ida e un ascia per tagliare la mano che le ha gettato l’acido. La sempre più isterica Taffy irrompe in casa nel tentativo di impedire la vendetta e, dopo una breve colluttazione, costringe la madre a rivelarle il nome del padre naturale. Taffy, raggiunge l’abitazione del padre, ma scopre un vecchio essere disgustoso che tenta addirittura di abusare della figlia. Taffy, nauseata dall’ennesima delusione, afferra un coltello e colpisce a morte il padre. Tornata a casa sfoga il proprio dolore su Ida, ancora in gabbia; la ragazza realizza che sta attraversando una profonda crisi spirituale e rivela di essere intenzionata a diventare una Hare Krishna. Taffy libera la vecchia Ida invitandola a chiamare la polizia per porre fine alla carriera criminale della madre. Taffy concede a Dawn un’estrema opportunità di convertirsi al Buddismo, ma la madre risponde tentando di strangolare la figlia e, in seguito, si avvia in scena per rappresentare un ultimo delirante spettacolo criminale in un night club, che si conclude con Dawn che spara tra la folla uccidendo diversi spettatori. Dawn è così arrestata dalla polizia. Al processo i due ricchi eccentrici che avevano manipolato la carriera criminale di Dawn, testimoniano contro la ragazza, che viene condannata alla sedia elettrica. Dawn, ancora convinta di essere bellissima, è orgogliosa di essere diventata finalmente famosa e, dopo un rapporto lesbico con una detenuta, affronta serenamente la morte ridendole in faccia fino all’ultimo respiro.

Polyester (1981) presenta un intreccio ancor più disordinato.

Francine (interpretata ancora da Divine) è una grassa e sensibile casalinga la cui vita è un inferno. Il marito gestisce un cinema a luci rosse, producendo il disprezzo e l’odio del vicinato. Inoltre Francine sospetta che egli intrattenga una relazione extraconiugale. Il figlio Dexter, tossicodipendente, viene espulso dalla scuola. La figlia Lu-Lu è una ragazza ribelle e dissoluta. La migliore amica, l’orrenda Cuddles, un tempo domestica di Francine, conduce ora una vita sfarzosa da single grazie ad una ricca eredità. I media sembrano interessati esclusivamente allo strano caso di un "foot-stomper" (che si diverte ad azzoppare la gente) e alle manifestazioni di protesta contro il marito di Francine. I nervi di quest’ultima crollano quando scopre che il marito ha davvero una relazione (con la segretaria Sandra), che l’azzoppatore è in realtà il figlio Dexter, e che la figlia, rimasta incinta, vuole abortire. Francine, ormai da tempo dedita all’alcolismo, decide di divorziare e di iniziare un percorso riabilitativo. La figlia, che vuole sposare un teppista (il cantante punk Stiv Bators), viene affidata alle suore. Quando il figlio viene arrestato con grande clamore mediatico Francine tenta di impiccarsi al frigorifero, ma è in qualche modo soccorsa dall’amica, che la invita poi ad un pic-nic.

L’odiosa mamma di Francine, rimasta sola a casa, è assalita dal fidanzato di Lu-Lu (che indossa una maschera di Halloween), ma riesce a disarmarlo e ucciderlo. Quando Lu-Lu torna a casa e scopre il corpo del ragazzo tenta di uccidersi infilando la testa nel forno, ma Francine riesce a salvarla. Proprio nel momento in cui l’esistenza di Francine sembra aver raggiunto il punto più basso le cose iniziano a migliorare. Entrambi i figli si redimono attraverso una nuova vita artistica e Francine trova un nuovo fidanzato, un ricco e affascinante uomo che ha appena investito alcuni pedoni con la sua nuova fiammante auto sportiva. L’uomo, Todd, dopo una sola notte di sesso chiede perfino la mano di Francine. Nel frattempo, anche Cuddles riceve un’analoga proposta da un vecchio gentiluomo. Tutto sembra così procedere per il meglio, ma, una notte, Francine scopre sua madre e Todd impegnati in atti sessuali nel soggiorno di casa sua. Nello stesso momento un'altra tragedia avviene al piano di sopra: l’ex marito, accompagnato dalla nuova fiamma, irrompe nell’abitazione e i figli, nel tentativo di fermarlo, ne provocano la morte accidentale per mano della fidanzata. Todd e la madre di Francine colgono immediatamente l’opportunità di scaricare la responsabilità dell’omicidio su Francine e la fanno internare in manicomio. Lu-Lu è rapita dagli scagnozzi di Todd e condotta in un bordello, mentre Dexter viene torturato. Ma alla fine Cuddles e il suo corteggiatore investono involontariamente Todd, uccidendolo, e tutti possono tornare nuovamente a sorridere.

Hairspray (1988) e` una commediache pero` affronta anche temi razziali con lo stile della satira sociale. Nei primi anni del rock and roll gli adolescenti di un paese passano tutto il tempo a pensare al programma televisivo che invita adolescenti come loro a ballare davanti alle telecamere. Tutta la loro vita e` una continua competizione per comparire nello show. Le coppie competono per gli applausi del pubblico. Le ragazze vengono interrogate per selezionare quelle che compariranno nello show. La prediletta Amber, figlia di ricca famiglia, perde contro la grassa Tracy, che e` la piu` vispa e intelligente del gruppo. Tracy si distingue anche perche' non ha nulla contro l'integrazione razziale, in un'era in cui i benpensanti bianchi sono terrorizzati dall'idea. Sua madre (ancor piu` grassa) e` una delle poche madri che approvano la passione dei figli per la musica dei giovani. Tracy finisce pero` nei guai con il suo atteggiamento indipendente e moderno: viene relegata in una classe per ritardati mentali e neri. Ma proprio grazie a quell'esperienza entra in contatto con la cultura dei neri e diventa persino un loro idolo. Una trasmissione dal vivo dello show viene interrotta, e Tracy portata via dalla polizia, a causa di disordini in cui si confrontano manifestanti a favore e contro la segregazione razziale. L'amica del cuore di Tracy e` a casa, reclusa e sottoposta a terapia psichiatrica, per il peccato di simpatizzare con un ragazzo nero. Tracy viene arrestata ma si moltiplicano subito le manifestazioni a suo favore. Amber viene eletta reginetta della trasmissione perche' Tracy, che ha ricevuto il maggior numero di voti, e` squalificata. Amber esulta e i genitori rinunciano a far esplodere la bomba che avevano preparato. Amber le dedica con male parole la nuova danza. Ma intanto il governatore, sequestrato dagli amici neri di Tracy, ha telefonato al riformatorio di rilasciare Tracy. Tracy piomba sulla trasmissione seguita da una folla immensa di ammiratori e rovina cosi` la festa di Amber. E per la prima volta la televisione riprende bianchi e neri che danzano insieme. I genitori di Tracy esultanto e aggrediscono quelli, ultra conservatori, di Amber. La bomba esplode e la parrucca della madre ricade sulla testa della figlia, Amber, che scappa terrorizzata. Tracy viene incoronata regina. E Tracy esclama ancora una volta "let's dance". Waters compone un affresco sociale dell'era dei disordini razziali e della ribellione generazionale in forma di commedia musicale. I numeri musicali sono per la verita` piuttosto mediocri, e gli attori sono appena superiori al livello dei film casalinghi. Il messaggio e` che nelle "danze" di quel periodo si nascondevano strati e strati di represssione e di ribellione. If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
What is unique about this cinema database