Karel Zeman



, /10
Links:

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.

Karel Zeman si formò a contatto con la tradizione ceca del teatro di marionette ed esordisce nel settore pubblicitario.

Il Signor Prokuk era un pupazzo di legno con gli arti di fil di ferro che satireggiava le mode della società.

Le sue doti artigiane si sposarono a uno spirito ricercatore: in Inspirace (1948) le figure animate sono di vetro soffiato, e, dopo un'altra satira [Kral Loura (1950)] con pupazzi di legno, Cesta do Praveku (1954) sancì la nascita di un cinema misto, che sovrapponeva riprese dal vero e animazioni, bambini e pupazzi.

Vjnalez Zkazj [(1957) Verne] animò le fantasiose incisioni dei libri di Verne (vascelli, mongolfiere, dinosauri, sommergibili etc.). Baron Pasil [(1961) didascalie de Il Barone di Münchhausen in Ceco] sono ricavate da stampe antiche e dalle illustrazioni d'epoca di Gustav Dorè. Questi film sono rapsodie incalzanti di trucchi, a trama umoristica.

Blaznova Kronika (1964), diretto interamente dal vero, si inserì nella corrente della "nova vlna".

Ukradena Vzedutholod [(1967) Verne] divaga ancora sui libri avventurosi per ragazzi di Verne. No Komete (1970) ritorna al film d'animazione misto.