Dire Straits

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Dire Straits , 6.5/10
Communique` , 4/10
Making Movies , 6/10
Love Over Gold , 6/10
Alchemy-Live , 6/10
Brothers in Arms , 6/10
Money For Nothing , 6.5/10
On Every Street (WB, 1991), 4/10
Wag The Dog , 4/10
Mark Knopfler: Golden Heart , 5/10
Mark Knopfler: Sailing To Philadelphia , 5/10
Mark Knopfler: Shangri-la (2004), 4/10
Mark Knopfler: All The Roadrunning (2006), 4/10
Links:

I Dire Straits coniarono uno stile atmosferico basato sulla chitarra, in gran parte derivato dal "laid back" sound di J.J. Cale.

I Dire Straits vennero formati dal cantante e chitarrista Mark Knopfler. Come cantante, era un clone vocale di Bob Dylan e come chitarrista emulava lo stile pudico e cristallino di J.J. Cale con l'aggiunta di un tono epico di ascendenza country.

Il complesso si affermo` con Sultans Of Swing (1978), una ballata disincantata che rifaceva il verso a Dylan a ritmo di bebop. Ma la melodia e il ritmo erano soltanto un pretesto per il tour de force di Knopfler, che riempiva l'armonia di deliziosi tocchi atmosferici, a meta` fra il twang di Duan Eddy e i lick metallici di Jimi Hendrix. Il loro roots-rock di compromesso spaziava su un ampio repertorio di citazioni della tradizione del rock, ma riusciva ad astrarle in un sound altamente suggestivo e quasi metafisico. Dire Straits (Warner Bros, 1978) fu un successo colossale, e il gruppo pubblico` subito una copia carbone, Communique (Warner Bros, 1979), che rimarra` uno dei loro album peggiori.

Il solenne country & gospel Tunnel Of Love e la ballata marziale alla Warren Zevon di Romeo And Juliet, tratti da Making Movies (Warner Bros, 1980), erano altrettanto rilassati, quasi al rallentatore paragonati al punk-rock dell'epoca.

Love Over Gold (Warner Bros, 1982) fu il loro album piu` rarefatto, conteso fra il flamenco orchestrale di Private Investigations e la ballata fisolofica di Love Over Gold, e coronato dal tour de force chitarristico di Telegraph Road.

Dopo aver sgominato le classifiche con un classico della nostalgia, il rockabilly swingante di Twisting By The Pool (1983), i Dire Straits si rinnovarono per Brothers In Arms (Warner Bros, 1985). Gli hit questa volta sono il boogie stentoreo di Money For Nothing e il rockabilly incalzante di Walk Of Life. Knopfler scrisse anche Private Dancer (1986) per Tina Turner e musico` due colonne sonore: "Local Hero" (1983) e "The Princess Bride" (1987).

Neck And Neck (1991) was a collaboration with country music's guitarist Chet Atkins.

I Dire Straits si riformarono anni dopo per On Every Street (WB, 1991), ma, nonostante le ambizioni latin-jazz, si tratta forse del loro album peggiore (e della formazione originale erano rimasti soltanto Knopfler e il bassists John Illsley).

Il loro marchio di fabbrica e` la scintillante Stratocaster di Knopfler, immersa in lente improvvisazioni melodiche, in echi alla Les Paul, in figure boogie e picking di hillbilly, strumento ideale per serenate commosse che rimandano ai grandi spazi aperti e ai piccoli drammi del popolo. Non a caso Knopfler diventera` compositore di temi per colonna sonora, sorta di Morricone dei poveri, piu` celebre quella per Wag The Dog (1998).

If English is your first language and you could translate the Italian text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
After the demise of Dire Straits, Mark Knopfler took on writing scores for films. He returned to rock music with Golden Heart (Vertigo, 1996), which features lots of class but little originality. Darling Pretty and A Night In Summer Long Ago hark back to Fairport Convention's folk-rock, Imelda echoes Money for Nothing, Cannibals echoes Walk Of Life.

The sound of Knopfler's Dire Straits was grounded on his original guitar style. A solo Knopfler album that focuses on his voice, such as Sailing To Philadelphia (Warner Bros, 2000), is an contradiction in terms. Not that the metaphysical dialogue Sailing To Philadelphia is dull or trivial: it is an ambitious piece of art, but delivered with the musical skills of a verbose philosopher. What It Is is the only track that sounds like vintage Dire Straits. A few collaborations (James Taylor, Van Morrison, the Squeeze) highlight an album that sounds like an unfinished tape from the 1980s.

Shangri-la (Warner, 2004) is possibly the least inspired album of his career.

All The Roadrunning (2006) was a collaboration with Emmylou Harris.

Mark Knopfler continued to deliver embarrassing collections such as Get Lucky (2009).

(Translation by/ Tradotto da Emanuele Venturi)

Dopo lo scioglimento dei Dire Straits, Mark Knopfler si dedico` a scrivere musica per i film. Il suo ritorno alla musica rock segnato da Golden Heart (Vertigo, 1996), caratterizzato da una notevole varieta`, ma poca originalita`. Darling Pretty e A Night In Summer Long Ago si rifanno al folk-rock dei Fairport Convention, Imelda fa eco a Money for Nothing, Cannibals riprende Walk Of Life.

L'intero "sound" dei Dire Straits di Mark Knopfler e` stato basato sul suo originale modo di suonare la chitarra. Un album solista di Knopfler focalizzato sulla sua voce, come Sailing To Philadelphia (Warner Bros, 2000), e` una contraddizione in termini. Non che il dialogo metafisico Sailing To Philadelphia sia stupido o banale: e` un' ambiziosa opera d'arte, ma realizzata con l'abilita` musicale di un prolisso filosofo. What It Is e` l'unica traccia che ricorda i Dire Straits dei tempi passati. Alcune collaborazioni (James Taylor, Van Morrison, the Squeeze) danno risalto ad un album che suona come un grezzo nastro degli anni '80.

What is unique about this music database