Georgiy Daneliya/ Georgij Danelija


Best films:
, /10
Links:

If English is your first language and you could translate my old Italian text, please contact me.

Georgiy Daneliya/ Georgij Danelija è uno dei maestri della moderna commedia sovietica, paragonata per la comicità e la satira di costume, a Dino Risi e Billy Wilder.

La sua prima commedia, Ja agajn po Mokve (1964), è un nonsense ad episodi, una giostra di sketches, una fantasia comica, senza capo né coda, alla scoperta dei vizi segreti della Mosca moderna.

Tridtsattri (1965) organizza invece il materiale nella storia paradossale di un uomo che scopre di possedere 33 denti invece dei regolamentari 32; la società è messa in crisi dalla anomalia e dimostra tutte le sue pecche.

Ne gorjnj (1969) è una sagra paesana di sfrenata comicità, etnografica e lirica, che prende l'abbrivio dal ritorno di un medico alla sua comunità contadina.

Afonia (1975): un idraulico perdigiorno e truffaldino cerca scampo nelle donne e nell'alcool all'alienazione della disciplina lavorativa, cinico asociale che si beffa dei concittadini onesti e creduloni ma che alla fine, sotto il peso dell'assoluta solitudine, decide che è l'ora di cambiare stile.

Mimini (1977), avventure moscovite di un aviatore georgiano.

Oennij Marafon (1979).

Di aneddoto in aneddoto Danelija ha completatto un panorama composito e vivace del moderno costume sovietico attraverso una comica galleria di irregolari. La sua commedia è debitrice verso la commedia all'italiana e verso la letteratura satirica degli anni Venti.

Kin-dza-dza (1986) is a dystopian sci-fi film.