- Dalla pagina sui Cracker di Piero Scaruffi -
(Testo originale di Piero Scaruffi, editing di Stefano Iardella)


(Tradotto da Martino Savorani)

The Golden Age (Virgin, 1996) affronta diffusamente temi pubblici e privati nel tono del mostro erudito (I Hate My Generation), e solo verso la fine recupera parte della verve dei Camper Van Beethoven (Useless Stuff).

Ogni album dei Cracker fa un resoconto esistenziale, e Gentleman's Blues (Virgin, 1998) lo offre in The World is Mine. L'album prende velocità e in certi momenti i Cracker ritornano alla forma top dei Camper Van Beethoven (The Good Life, I Want Out of The Circus), con cenni di blues (Gentleman's Blues) e gospel (Lullaby). La band potrebbe suonare anche bendata; l'unico limite è l'ispirazione del leader.


(Tradotto da Alessandro Isopo)

Forever (Back Porch, 2001) offre molte buone canzoni (Brides Of Neptune, Forever, Sweet Magdalena, Guarded By Monkees) che dipingono un artista (Lowery) che si muove verso una sorta di vignetta populista alla Tom Petty.
I Cracker sono veramente lo show personale di Lowery, che riesce a muoversi con gusto, anche se nessuna di queste canzoni cambierà la storia della musica. Le digressioni nel drum'n'bass (Superfan) e nell'hip-hop (What You're Missing), così come le tracce di matrice quasi-metal, appaiono meno ispirate.


(Tradotto da Martino Savorani)

Countryside (Cooking Vinyl, 2003), un album per lo più di cover, è il loro lavoro più alt-country di sempre.

Dopo il live Hello, Cleveland! Live From The Metro (2002), Oh Cracker Where Art Thou (2003), che rielabora le canzoni dei Cracker in stile traditional country, e Countrysides, una collezione di cover, i Cracker finalmente riemergono con Greenland (2006), un album in classico stile roots-rock.


(Tradotto da Stefano Iardella)

The Palace Guards (2011) di David Lowery raccoglie le canzoni da lui composte nel corso degli anni, ma la maggior parte di esse suonano come avanzi provenienti dalle varie fasi della sua carriera.


- Torna alla pagina sui Cracker di Piero Scaruffi -