- Dalla pagina su Alchemist di Piero Scaruffi -
(Testo originale di Piero Scaruffi, editing di Stefano Iardella)


(Tradotto da Stefano Iardella)

Il produttore di Los Angeles Alan-Daniel "Alchemist" Maman ha creato i ritmi per The Platform (2000) dei Dilated Peoples. Ha anche pubblicato singoli come E=MC2 (1999).

Ha infine ha debuttato come solista con il deludente e banale 1st Infantry (2004), che include Hold You Down e Where Can We Go.

Non c'è alcuna innovazione in Chemical Warfare (E1 Entertainment, 2009), che presenta Eminem in Chemical Warfare, KRS-One in Grand Concourse Benches e soprattutto Juvenile e Three 6 Mafia in That'll Work (il pezzo forte dell'album). Il più accessibile dei brani hip-hop è Smile, un crossover soul.

Gangrene è stata una collaborazione tra Alchemist e Oh No documentata su Gutter Water (2010) e Vodka e Ayahuasca (2012).

L'inutile e indulgente Russian Roulette (2012) è un collage di 30 brevi brani (per un totale di 45 minuti) che giustappone principalmente brani strumentali e campionamenti.

Return of the Mac (2007) e Albert Einstein (2013) sono state collaborazioni con il rapper Albert "Prodigy" dei Mobb Deep.

La sua magia in studio è stata documentata negli album interamente strumentali Israeli Salad (2015), French Blend (2017) e Paris x La x Bruxelles Instrumentals. (2018).

Ha campionato musica israeliana per creare Retarded Alligator Beats (2015). The Silent Partner (2016) è stata una collaborazione con il rapper Havoc dei Mobb Deep.

Ha messo in mostra la sua abilità nel fondere campionamenti e ritmi (eccentrici) e accoppiarli con rapper ospiti in Yacht Rock 2 (2019), apparentemente la continuazione dell'EP Yacht Rock (2013).

The Alchemist ha realizzato i paesaggi sonori lussureggianti, rilassati e jazz di Fetti (2018), una collaborazione con i rapper Curren$y e Freddie Gibbs.
L'alchimia era meno brillante in Alfredo (2020), un'altra collaborazione con Gibbs.

The Price of Tea in China (2020) è stata una collaborazione con il rapper Boldy James, una sfilata di racconti horror, e l'EP Lulu (2020) è stata una collaborazione con il rapper Conway the Machine (Demond Price). Nello stesso anno pubblica le parti strumentali di The Food Villain (2020) e del mini-album A Doctor, Painter & an Alchemist Walk Into a Bar (2020).

Haram (Saddle Creek, 2021) è stata una collaborazione con i rapper del duo Armand Hammer.


- Torna alla pagina su Alchemist di Piero Scaruffi -